calendar

slideshow

Crea le tue foto ed immagini come Slideshow per eBay, Netlog, MySpace, Facebook o la tua Homepage!Mostrare tutte le immagini di questo Slideshow

sabato 21 agosto 2010

...quando improvvisa scoppia la voglia di...










Metti che in un caldo e assolato pomeriggio di agosto,quando la citta' si svuota e sei circondata
dal silenzio innaturale che solo in un afoso giorno post ferragosto puo' accadere in citta'...ti scoppia improvvisa la voglia di "pizza prosciutto e fichi",che fai??!!
Sopratutto se anziche' a Roma ti trovi a Palermo?
Ma fai un giretto per il blog naturalmente.
E che trovi?La pizza bianca gia' provata da Paoletta nella sua ricetta http://aniceecannella.blogspot.com/2008/06/esperimento-interattivo-la-pizza-bianca.html
che naturalmente tanti altri hanno gia' testato.
Allora che fare,se non provare immediatamente a soddisfare la voglia matta!
Io ho fatto meta' dose della ricetta il cui link trovate sopra e,che io ho seguito passo passo,dando anche una sbirciatina al mitico Adriano,grande maestro dei lievitati!
Naturalmente non ho ottenuto gli stessi risultati,ma io sono assolutamente consapevole dei miei limiti!
Comunque stasera a cena "PIZZA BIANCA PROSCIUTTO E FICHI!"
400 gr farina 0
300 ml acqua
16 gr di olio o strutto
8 gr di fiocchi di patate
5 gr di sale
5 gr di malto
8 gr di lievito di birra
Mettere in planetaria farina ,fiocchi e 200 ml di acqua dove e' stato sciolto il lievito e il malto.
Far andare e dopo un po' aggiungere la restante acqua.Successivamente il sale e infie l'olio
impastare fino a che si incorda,cioe' tutti gli ingredienti sono ben amalgamati ed hanno assunto
un aspetto morbido e lucido.
Mettere a lievitare coperto per un paio d'ore (anche meno con le temperature odierne)deve triplicare.
Prendere l'impasto ben lievitato e rovesciarlo sulla spianatoia infarinata,con le mani unte di olio
Si divide l'impasto in due e si ripete per due volte l'operazione di piegatura.
Si lascia riposare l'impasto per 20' e si posiziona sulla teglia(io ho usato la leccarda unte e capovolta),mi raccomando allargare la pasta con le mani unte,evitando di schiacciare le bolle,pena la rovina totale del risultato finale.L'altezza deve essere un po' meno di un dito,io in realta' l'ho fatta un po' piu' bassa...peccato mi rifaro' in seguito.
Infornare alla massima temperatura del forno funzione ventilata,per 5',dopodiche' accendere il grill e lasciare dorare.
Uscire non appena il colore sara' ambrato,non prolungare la cottura .
Farcire con prosciutto di Parma e fichi schiacciati...mmmhhh non ho parole!

5 commenti:

  1. Che bontà...un'abbinamento perfetto!!!


    ciao

    RispondiElimina
  2. Ecco un'altra palermitana che certamente cucina cose goduriose, ti seguo anche io, grazie per la visita e il commento, ciao!

    RispondiElimina
  3. grazie chamki per il commento ti seguiro'
    in futuro...:)
    ...e grazie anche a te alice!

    RispondiElimina
  4. Se c'è una ricetta tipica romana che adoro e con mi stancherei mai di mangiare è proprio pizza prosciutto e fichi! Voglio provare questa ricetta per fare la pizza perchè io, ti confesso, ancora non sono riuscita a fare quella splendida meraviglia che i fornai romani sfornano inebriandoti con il suo profumo, faccio una focaccia, ma non la tipica pizza bianca romana che è tutta un'altra cosa!
    Ti farò sapere e se puoi mi posti sul mio blog la tua ricetta della confettura di peperoncini?? Grazie ancora, baci baci da Resy

    RispondiElimina
  5. Buonissima! Complimenti per il blog!

    Ciao, Ennio.

    RispondiElimina